- reset +

Si riceve unicamente per appuntamento

Studio principale in Campione di Italia,
Via Riasc n.2. - Tel. +41 786998828 / 339 11 88 236

Collabora con R.I.B.A. srl
Recupero Interessi Bancari srl
Via Marco da Campione 10/A - Campione di Italia
334 7729252 - 0041 786990149 - 091 6496792

Redazione Perizie Econometriche su Rapporti Bancari


 

Avv. Fiduciario di Farmacie Unite Treviso

LAPET

Siamo lieti informare che la
Lapet - Associazione Nazionale Tributaristi ha riconosciuto all'avv. Massimo Meloni il ruolo di formatore accreditato. Un bel traguardo per lo studio.

Farma Mese

Sin dal 2020 l'avv.Massimo Meloni gode della fiducia della rivista Farma Mese sulla quale scrive di diritto bancario. Potete trovare gli articoli [QUI]

Home Downloads Varie

Varie

Documenti

Ordina per : Nome | Data | Click [ Decrescente ]

ADUC - 10/01/2020 ADUC - 10/01/2020

novità!
Data di inserimento: 23/07/2020
Data modifica: 23/07/2020
Dimensione del file: 30.46 kB
Downloads: 303

ADUC (Associazione per i diritti degli Utenti e Consumatori)

Usura e tassi soglia :Sommatoria

Per i cultori del fenomeno usuraio , ed anche per i denigratori , si pubblica articolo reperibile sul sito di ADUC e datato 10.1.2020 a firma di Marco Solferini.

Leggete attentamente l'articolo del 2020 e confrontatelo con i miei pareri del 2013/2014 reperibili anche sul mio sito.
Nel sito  è anche spiegato  il ragionamento giuridico sotteso.

E che tanto stupore divertito di persone ignoranti ha suscitato.
Omnia res  tempus habet.............

Troppi sono gli interessi in gioco ..............anche di chi sembra tutelare chissà chi o cosa.

Non è necessario alcun commento

Buona lettura

avv.Meloni.

Commento Orlandini COMIFIN - Esiti CTU del 21/04/2020 Commento Orlandini COMIFIN - Esiti CTU del 21/04/2020

novità!
Data di inserimento: 22/04/2020
Data modifica: 22/04/2020
Dimensione del file: 34.31 kB
Downloads: 346

Tribunale di Milano

Esito di CTU su contratti Comifin spa.

In questo sito avevamo già pubblicato ordinanza 17.7.2019   relativa ad ammissione di ctu su due mutui della Comifin spa.

Ci eravamo impegnati a rendere noti gli esiti, una volta depositato l’elaborato.
Ebbene su due contratti del 30.5.2012 dei quali uno da euro 1.350.000 ed uno da euro 190.000, alla data della citazione (4.12.2018) il cliente aveva pagato in eccesso, secondo la ctu,
, euro 448.039,96 per il mutuo da euro 1.350.000;
ed euro   63.225,70 per il finanziamento da nozionali euro 190.515,65.
Ovviamente dal 4.12.2018 il piano di ammortamento rivisto a seguito della applicazione del tasso legale comporterà una rata a scadere molto più bassa. Tutto come da quesito del Giudice.

Inoltre, per espresso quesito del tribunale, la ctu doveva esaminare e pronunciarsi se dal contratto apparisse facilmente ricavabile il tan.
Ebbene, il ctu sul punto ha indicato, in modo netto, che per i non addetti ai lavori la determinazione del tan è cosa assai difficile e non sono di chiara comprensione gli elementi ricavabili dal contratto.

La causa si fonda sulla indeterminatezza dei contratti, provata a mezzo di perizie della Riba srl per aspetti, peraltro, da poco illustrati nella sentenza di Cassazione 16907/2019.

Causa avv. Meloni.
Perizia Riba srl

Commento Sentenza 350/2013 Commento Sentenza 350/2013

novità!
Data di inserimento: 08/04/2014
Data modifica: 08/04/2014
Dimensione del file: 72.31 kB
Downloads: 2053

Sentenza di Cassazione 350/2013: commento sul perchè si ritiene possibile la sommatoria tra tassi pattuiti

Estratto "PLUS" da Il Sole 24 Ore del 07/09/2013 Estratto "PLUS" da Il Sole 24 Ore del 07/09/2013

novità!
Data di inserimento: 06/09/2017
Data modifica: 06/09/2017
Dimensione del file: 1.4 MB
Downloads: 524

Prendendo spunto da un sito terzo mi avvedo della  pubblicazione  di una pagina de Il Sole 24 Ore (Plus) del 7.9.2013 che mi riguarda completamente.

Tale pubblicazione mi concede lo spunto per verificare se quanto da me pubblicamente dichiarato a  settembre 2013,subito dopo la sentenza di cassazione 350/2013, era foriero di verità oppure millantava qualcosa.

A seguito della 350/2013 ebbi nodo di firmare un parere pro veritate sulla usura contrattuale che ha avuto notevole divulgazione.

Ebbene comparando la attuale Giurisprudenza con quanto da me indicato 4 anni orsono, rilevo che tutto si è avverato.

Sinteticamente:
La mora deve essere considerata ai fini della usura ,mentre allora veniva negato il fatto.
Si ha la gratuità ex art.1815 c.c. dei mutui ,.ma anche dei conti correnti.
Si è avuta la prevista estensione a tutte le obbligazioni contrattuali  e non solo ai mutui della sanzione stessa.

Alcuni Giudici cominciano a vedere la sommatoria (Como;Pescara ecc.) e la Cassazione con sentenza 8806/2017 ha indicato che occorre considerare tutti i costi collegati alla erogazione.
Insomma, tutto quanto previsto si è avverato.

Cordialità

Massimo Meloni

all. articolo  Plus 7.9.2013

Il Sole 24 Ore - 29/07/2017 Il Sole 24 Ore - 29/07/2017

novità!
Data di inserimento: 01/08/2017
Data modifica: 01/08/2017
Dimensione del file: 1.3 MB
Downloads: 577

Sole 24 Ore del 29.7.2017

Articolo su sentenza tribunale di Viterbo visibile in questo sito.
Usura su mutuo: gratuità.

La notizia è stata ripresa da

ADN KRONOS
Il Giornale
Libero
Laleggepertutti.it

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 6

Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza d'uso. Continuando la navigazione accetti le condizioni indicate nella pagina della Privacy.

EU Cookie Directive Module Information